Miley Cyrus chiama, Giuseppe Conte risponde. Nessun errore. “L’Italia e il resto del mondo sono uniti nella solidarietà per Black Lives Matter negli USA”, ha scritto in un tweet la popstar.“Dobbiamo restare uniti nella lotta al Covid-19, al suo impatto di grandi proporzioni sulle comunità emarginate, soprattutto quella di colore. Ti unisci a noi Giuseppe Conte?“. Questo l’appello rivolto al premier italiano dalla cantante statunitense e al quale il premier ha risposto: “L’Italia ha combattuto in prima linea contro il Covid-19 ed è impegnata nell’Act- Accelerator, per garantire un accesso equo ed universale al vaccino e ai trattamenti. Cooperazione internazionale e solidarietà sono le chiavi del successo. Insieme ce la faremo, Miley. E il successivo tweet di Miley non si è fatto attendere: “Grazie mille!“. Anche il premier spagnolo Pedro Sanchez ha risposto all’appello della popstar. Moltissimi i commenti sui social anche di tenore ironico nonostante la grande importanza dei temi proposti nei tweet: “Il 2020 è solo una fanfiction piena di colpi di scena in cui alla fine Miley Cyrus e Giuseppe Conte si innamorano e salvano il mondo”, “Raga, a quando il nuovo singolo di Miley Cyrus e Giuseppe Conte ‘We Don’t Work (Under Cover of the Darkness)’?, “Miley Cyrus bimba di Conte perché questo 2020 deve sorprenderci fino all’ultimo secondo dell’ultimo giorno”, “Le interazioni tra Miley Cyrus e Giuseppe Conte sono la conferma che questo 2020 ci ha tolto tante cose ma mai il trash”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Striscia la Notizia, picchiati e minacciati due inviati: “Ho davvero paura”

next