Ha ucciso il suo gatto in modo crudele, dopo che l’animale lo aveva graffiato. A nulla sono servite le preghiere del figlio 15enne e dei vicini di casa che lo supplicavano di smettere: come riporta La Stampa un uomo sui 40 anni ha ammazzato il proprio animale domestico servendosi delle ante del portone di casa e davanti agli occhi di alcuni passanti sconvolti. Siamo a Vado Ligure, in via Diaz. L’uomo, in stato confusionale, è stati poi portato all’ospedale San Paolo. Le forze dell’ordine lo denunceranno a piede libero per maltrattamento di animale.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Melania Trump: ecco cosa stava facendo la First Lady quando non seguì Donald alla Casa Bianca

next