Si dimette dal consiglio di amministrazione di Reddit e chiede anche di essere sostituito con un candidato afroamericano. Il marito della famosa tennista Serena Williams, Alexis Ohanian, ha deciso di lasciare la piattaforma di cui è cofondatore per la figlia avuta con la Williams, ha detto lui. “Sto scrivendo queste parole come un padre che deve essere in grado di rispondere a sua figlia nera che gli chiede: ‘Tu cos’hai fatto?” ha scritto su twitter Ohanian.

Il caso di Goerge Floyd, l’uomo afroamericano ucciso soffocato da un agente di polizia bianco non ha innescato solo giorni di proteste, ma anche forte prese di posizioni: come quelle leggendarie dei ex presidenti degli Stati Uniti Bush e Obama che hanno commentato e criticato l’operato dell’attuale presidente Donald Trump o più semplici come quella del marito della Williams che probabilmente toccato dagli ultimi eventi ha deciso di lasciare la sua posizione lavorativa milionaria per dare la possibilità a qualcun altro che di solito potrebbe essere non considerato a causa del colore della sua pelle.

Per prima cosa Ohanian, nato a New York da madre tedesca e padre armeno, donerà anche un milione di dollari all’iniziativa Know your rights camp e userà i “guadagni futuri ottenuti grazie alle azioni di Reddit per aiutare la comunità nera, principalmente per frenare l’odio razziale“, ha scritto su Twitter.

(foto presa da youtube)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giornata mondiale dell’ambiente, così la celebra Giovanni Storti: il videomessaggio dalle montagne sopra Lecco

next
Articolo Successivo

Vittorio Sgarbi salvato in mare dalla figlia: “Ha rischiato di morire affogato, sorpreso in acqua dal mare troppo agitato”

next