In leggero aumento, ma sempre sotto la soglia di 400 e con un numero superiore di tamponi effettuati, i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Secondo i dati diffusi dalla protezione civile, sono 397 i nuovi positivi, contro gli appena 300 di ieri, record da marzo, con il totale che sale così a 230.555. Il trend dei contagi sale leggermente fino allo 0,17%, contro lo 0,13% di ieri. L’aumento limitato di nuove infezioni favorisce il continuo calo di attualmente positivi nel Paese: sono 52.942 in totale, 2.358 in meno rispetto a ieri. Sono ancora 78 le vittime in 24 ore (ieri erano 92), ma si tratta comunque del numero più basso registrato in 24 ore dal 2 marzo scorso. Il numero delle vittime dall’inizio della pandemia sale così a 32.955.

Continua a crescere il numero dei guariti. Sono saliti a 144.658, con un incremento rispetto a ieri di 2.677. Lunedì l’aumento era stato di 1.502. Dato che provoca un continuo calo del numero dei ricoverati, alleggerendo così gli ospedali italiani: sono 521 i pazienti in terapia intensiva, 20 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 7.917, con un calo di 268 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 44.504, con un calo di 2.070 rispetto a ieri.

Il lieve aumento dei casi deve però tenere conto di un numero nettamente più elevato di tamponi effettuati. Sono 57.674 in più in 24 ore, mentre ieri ne erano stati fatti 35.241. In totale finora ne sono stati effettuati 3.539.927,con 2.253.252 casi testati.

Lombardia, cala l’indice di contagio. Decedute 22 persone
Netto calo dell’indice del contagio in Lombardia che oggi è sceso all’1.7% contro il 2.6% di ieri, secondo i dati forniti dalla Regione: i nuovi positivi in regione sono 159, per un totale di 87.417, con 9.176 tamponi. Ieri c’erano stati 148 nuovi positivi, ma con solo 5.641 tamponi. Ancora basso il numero dei nuovi decessi (22) per un totale di 15.896 morti in regione. Calano ancora i ricoveri sia in terapia intensiva (183, -13 in un giorno) che negli altri reparti (3.622, -99).

Il numero dei nuovi positivi scende in tutte le province lombarde. A Monza e Lecco non si sono registrati nuovi casi. A Milano sono 38 (per un totale di 22.764 contagiati) di cui 14 in città (9.638 totali). A Bergamo 23, a Brescia 10, a Pavia 23, a Como 25 e 6 a Lodi.

Le altre Regioni: i contagi
Nel dettaglio, gli attualmente positivi sono 24.477 in Lombardia (-738), 6.941 in Piemonte (-555), 4.146 in Emilia-Romagna (-213), 2.431 in Veneto (-147), 1.522 in Toscana (-114), 1.438 in Liguria (-118), 3.538 nel Lazio (-16), 1.575 nelle Marche (-87), 1.184 in Campania (-29), 513 nella Provincia autonoma di Trento (-4), 1.539 in Puglia (-139), 1.430 in Sicilia (-3), 375 in Friuli Venezia Giulia (-11), 909 in Abruzzo (-137), 179 nella Provincia autonoma di Bolzano (-5), 42 in Umbria (-4), 224 in Sardegna (-7), 31 in Valle d’Aosta (-2), 238 in Calabria (-26), 36 in Basilicata (+0), 174 in Molise (-3).

Le altre Regioni: le vittime
Quanto alle vittime, in Lombardia sono 15.896 (+22), Piemonte 3.812 (+14), Emilia-Romagna 4.076 (+8), Veneto 1.886 (+8), Toscana 1.021 (+6), Liguria 1.431 (+6), Lazio 693 (+5), Marche 996 (+1), Campania 405 (+0), Provincia autonoma di Trento 461 (+3), Puglia 494 (+3), Sicilia 271 (+1), Friuli Venezia Giulia 329 (+0), Abruzzo 400 (+0), Provincia autonoma di Bolzano 291 (+0), Umbria 75 (+0), Sardegna 130 (+1), Valle d’Aosta 143 (+0), Calabria 96 (+0), Basilicata 27 (+0), Molise 22 (+0).

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Test sierologici, Parisi: “150mila insufficienti per quadro completo, non selezionare singoli ma gruppi. Risultati siano noti entro l’estate”

next
Articolo Successivo

Trieste, uomini in divisa puntano armi contro due italiani al confine con la Slovenia: ipotesi paramilitari di destra in cerca di migranti

next