Bagarre in aula al Senato durante l’intervento di Matteo Salvini, leader della Lega, dopo l’informativa del premier Giuseppe Conte. Durante il suo discorso l’ex ministro dell’Interno sente un brusio e si interrompe: “Qui c’è gente che ride. Lei prima di ridere porti rispetto a chi sta a casa e non ha una lira. Lei se ha tanto da ridere vada al bar per rispetto di chi a casa sta soffrendo”. Immediato l’intervento della presidente Elisabetta Alberti Casellati: “Non è stato interrotto nessuno”. L’Aula esplode con la presidente che richiama i senatori: “Abbiate rispetto delle opinioni altrui, questo è il principio della democrazia – insorse, e rivolta a una senatrice – Stia seduta e si metta la mascherina”. E ancora “Si metta la mascherina e stia zitto. Non mi piace che si protesti a senso unico, quando siete interrotti io riprendo tutti. Siamo in Parlamento dove c’è la possibilità di esprimere le proprie opinioni e ci mancherebbe”. Salvini, prima di riprendere l’intervento conclude: “Non chiedo rispetto per me, ma per i 30mila morti, e se avete da ridere andate a Villa Borghese”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, sparite le mappe più “scomode” sul contagio a Milano. Viceministro Sileri: “I dati devono essere trasmessi con più accuratezza”

next
Articolo Successivo

Salvini: “Chat dei magistrati sui giornali contro di me, il Colle che dice?”. Ma a scrivere “va attaccato” era solo un pm: Palamara

next