Il countdown sul sito motorvalleyfest.it segna poche ore all’inizio dell’edizione più digitale e virtuale che il festival della Motor Valley abbia mai visto. Per i più appassionati sarà certo difficile mettere da parte – almeno per quest’anno – la smania di toccare con mano e regalarsi quel pizzico di adrenalina con un test drive in pista: ma la situazione di emergenza sanitaria lo richiede, e quindi gli organizzatori si sono dovuti adattare per non perdere del tutto l’edizione di quest’anno.

Dal 14 al 17 maggio, quindi, il Motor Valley Fest 2020 si sposta online, sul sito dell’evento e sulla pagina Facebook dedicata, con un programma comunque ricco e diversificato. Che riguarderà tanto le due e quattro ruote quanto le bellezze che storico-culturali che rendono unica la regione Emilia-Romagna, la Valle dei Motori.

Nel programma, dunque, spazio a conferenze sull’innovazione, finanza, mobilità elettrica e ancora talks con i grandi brand del settore, da Ducati a Dallara, Bosch e Pirelli. Non mancheranno eventi dedicati agli e-Sports, con le dirette dei campionati virtuali di videogames: sabato 16 maggio sarà la volta della Ducati Race cui prenderanno parte alcuni dei piloti ufficiali del marchio, come Andrea Saveri e Davide Gallina; seguirà la finale della Dallara e-Sport Championship e intanto, dalle 16, la Ferrari Driver Academy proporrà anche una sessione di coaching sulla piattaforma di Assetto Corsa.

Sulla pagina Facebook, invece, sarà possibile partecipare a dei tour virtuali all’interno dei musei che custodiscono le tappe storiche dei costruttori. Le visite sono “live”, tutte a orari diversi e permettono di fare domande e ricevere risposte in tempo reale: i musei che prenderanno parte all’evento saranno Dallara Academy, Mudetec – Museo delle Tecnologie Automobili Lamborghini, Museo Enzo Ferrari di Modena e Museo Ferrari di Maranello, Museo Ducati, Museo Horacio Pagani, Maserati Innovation Lab. La programmazione invece prevede per sabato 16 maggio Dallara (11-11.30), Lamborghini Mudetec (15.30-16), Ferrari Mef (17.30-18). Domenica 17 maggio sarà invece la volta di Ducati (10-10.30), Ferrari Maranello (12.30-13), Maserati (15.30-16), Pagani (17.30-18).

Il viaggio virtuale nella Motor Valley prosegue con i tour negli autodromi (Imola, Modena, Varano e Misano Adriatico) e, per tappe, lungo la celebre via Emilia che attraversa la regione: sarà possibile andare così da Piacenza a Rimini, dalle cupole del Guercino a Castel Sismondo che quest’anno ospita la mostra “Fellini 100 Genio Immortale”, per il centenario del regista romagnolo.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Tesla, Elon Musk ha riaperto la fabbrica di Fremont: “Pronto ad andare in prigione”

next
Articolo Successivo

Ducati, dall’elettronica al machine learning: le nuove tecnologie al servizio delle moto in strada ed in pista

next