Maurizia Paradiso è stata immortalata mentre, fuori da un supermercato di viale Fulvio Testi a Milano, litiga e inveisce contro un’anziana signora che le ha fatto presente che non avrebbe dovuto parcheggiare nel posto riservato agli invalidi se non disponeva dell’apposito tagliando. La scena è stata immortalata in un video girato da uno dei presenti e pubblicato su Instagram dal giornalista e conduttore tv Gianluigi Nuzzi che commenta in modo critico (questo il link al video) l’episodio che è degenerato con una serie di volgarità pronunciate dalla Paradiso contro l’anziana.

“Maurizia Paradiso sta litigando”, commenta la voce del filmato, mentre si sente la ex porno attrice – già condannata a febbraio a tre anni di reclusione per aver pestato il socio in affari, come ricorda Nuzzi – sostenere le sue ragioni. Qualcuno le chiede quindi perché si agita: “Sono sulla mia macchina nel posto degli invalidi, questa arriva…”, spiega la Paradiso. Ma l’anziana in sottofondo contesta: “Se non ha fuori il tagliando degli invalidi non è regolare!”. E nonostante la trans cerca di spiegare di essere in possesso di un tesserino di invalidità, la signora continua a spiegarle che occorreva il tagliando blu: “È inutile che faccia casino!”.

Al che Maurizia Paradiso perde le staffe e inizia a urlare: “Io sono un invalida civile al 100%, ma che cazzo vuoi tu dalla mia vita?! Ma perché non mi baci questo cu*o? Una bella leccata al c**o!” e si abbassa i pantaloni mostrando il lato b. Al che la signora, visibilmente imbarazzata e stupita dalla reazione, le risponde: “Come sei volgare, mi vergogno di essere una donna”. E la Paradiso prontamene ribatte: “Io non sono una donna sono un travestito, te l’ho già detto tre volte ok? Ti ho già detto che qui sotto ho una min*** così! Non rompermi i cogl****!!! Io non capisco perché questa cazzo di malattia non ha fatto il suo corso! (e bestemmia) “. Mentre qualcuno tentava di calmarla, la signora le risponde con una frase in dialetto milanese: ”Sentenza d’asino non vola in cielo”. “Sai cosa dicono le mie tette?! Succhiamele tr**a!!!”, conclude urlando Maurizia Paradiso allontanandosi poi dal parcheggio per recarsi a fare la spesa all’interno del supermercato.

“Milano, diverbio in strada fra il trans Maurizia Paradiso, già condannata a febbraio a tre anni di reclusione per aver pestato il socio in affari – scrive Nuzzi a commento dell’episodio -. Qui la lite scoppia subito:l’ex porno attrice sbrocca dopo le proteste di una anziana signora perché Paradiso occupa con l’auto un posto riservato agli handicappati. Ne nasce un diverbio che scivola presto nella volgarità assoluta contro la signora anziana. La cosa che i sorprende è il silenzio assoluto della gente in coda fuori al supermercato. Nessuno prende le difese della donna“, conclude il giornalista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Al Bano su Vittorio Feltri: “Cosa ne penso delle sue dichiarazioni sul Sud? Frase che può uscire dalla bocca di un ubriaco non di un pensatore”

next
Articolo Successivo

Concerto del Primo Maggio 2020, la scaletta dell’evento: tutti i cantanti in ordine di uscita e gli ospiti. Apre Vasco, poi Gianna Nannini

next