Oggi io e Mia siamo state aggredite in piazza della Chiesa Nuova che è ormai diventata ritrovo dei senzatetto che spesso si ubriacano e aggrediscono i passanti. Lei ha dato un calcio a Mia e poi ha iniziato ad inveire contro di me. Questa gente va aiutata e controllata. Nessuno deve essere lasciato solo. Neppure noi”. Queste le parole di Alda D’Eusanio a commento di un video che ha caricato sulla sua pagina Facebook. La D’Eusanio stava camminando insieme al suo cane (Mia) nel quartiere Parione a Roma, non distante dalla sua abitazione. A un certo punto è stata aggredita da una donna che sembrerebbe essere, almeno stando alla stessa D’Eusanio, una senza tetto. Il video è stato postato sui social e in molti hanno commentato, non tutti d’accordo con la pubblicazione delle immagini di una donna in difficoltà: “Cara Alda, è giusta la denuncia sociale ma trovo veramente sbagliato pubblicare il video di una donna debole in evidente stato di difficoltà, io non l avrei fatto. Mi dispiace per la disavventura”, si legge. E ancora: “Vai aiutata anche tu DEusanio… Stattene a casa anziché andare sempre in giro a filmare cose e persone”. In molti però sono del parere contrario: “Denunciate e rimandate nelle loro terre questa gente”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Disney+ censura il “lato b” di Deryl Hannah in “Una sirena a Manhattan” e i fan protestano: “Non solo inutile, ma anche mal fatta”

next
Articolo Successivo

Francesco Guccini: “Dopo il coronavirus non saremo migliori, la storia non insegna mai niente”

next