È deceduto questa mattina il presidente del Tribunale di Foggia, Corrado Di Corrado, alla Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Era risultato positivo al coronavirus. Malato di leucemia da 10 mesi, era ricoverato nel reparto trapianti dopo essere stato sottoposto a un’operazione. “Lì è stato contagiato, ha contratto il virus in ospedale – ha dichiarato la famiglia del magistrato in una nota – L’improvvisa precipitazione del quadro clinico è stata causata dal Covid-19“.

Il magistrato aveva subito un trapianto di midollo osseo. L’intervento era perfettamente riuscito, tanto che, sempre secondo quanto riferisce la famiglia, Di Corrado stava per essere dimesso. La famiglia precisa anche di non aver avuto più contatti con lui da oltre un mese e di aver appreso dai medici che il magistrato era risultato positivo al test per il coronavirus.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, annullata l’ordinanza del sindaco di Messina ma Musumeci vara una nuova stretta: Sicilia blindata fino a Pasqua

next
Articolo Successivo

Coronavirus, volontario che consegnava farmaci agli anziani picchiato e derubato da baby gang: tre arresti a Ravenna

next