In questi giorni ci siamo chiesti come dare una mano ed ecco la nostra risposta. Abbiamo imbottigliato dell’igienizzante mani nella nostra distilleria di Canelli” si legge sui social dell’azienda che produce l‘amaro Ramazzotti, che fa parte del gruppo Pernod Ricard. Dagli stabilimenti di Asti arriva quindi un aiuto concreto che sarà donato alla Croce Rossa Italiana, alla Protezione Civile, ai vigili del fuoco e alla polizia municipale di Canelli. “Con la speranza – dice ancora la nota citando uno slogan – di tornare presto a dire #BellaLaVita“. Un’altra azienda si aggiunge quindi a quelle che hanno deciso di riconvertire la produzione: da Armani, che dedica gli stabilimenti italiani ai camici monouso, a Zara che sta producendo mascherine.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lapo Elkann e la lettera d’amore: “Mi sono innamorato di un’altra Italia…”

next
Articolo Successivo

Donald Trump su Harry e Meghan: “So che sono qui, ma non pagheremo per la loro sicurezza”. La risposta della coppia

next