“Saluti dalla Norvegia! Mi dispiace dire che, oggi, sono risultato positivo al coronavirus. Io e la mia famiglia ci siamo auto isolati a casa per tutto il tempo che sarà necessario. Siamo in buona salute, io ho solo lievi sintomi di raffreddore”. Così Kristofer Hivju, attore norvegese noto al pubblico soprattutto per il ruolo di Tormund nella serie cult “Game of Thrones“, annuncia con un post su Instagram di essere stato anche lui contagiato dal virus.

“Ci sono persone a più alto rischio per le quali questo virus potrebbe avere una diagnosi devastante, quindi esorto tutti voi a stare estremamente attenti; lavatevi le mani, state a un metro e mezzo di distanza dagli altri, mettetevi in quarantena; fate semplicemente tutto il possibile per impedire la diffusione del virus – prosegue l’attore -. Insieme possiamo combattere questo virus e prevenire una crisi nei nostri ospedali…”, conclude pubblicando uno scatto che lo ritrae con la moglie nella loro casa.

Kristofer Hivju erta impegnato in questi giorni nelle riprese della seconda stagione della serie Netflix The Witcher motivo per cui la piattaforma ha fatto sapere in una nota che il set ora sarà completamente disinfettato e di aver consigliato l’auto-quarantena di 14 giorni per tutte le persone che sono entrate in contatto con lui.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Vittorio Sgarbi cambia idea: “Stiamo facendo la cosa giusta per resistere al contagio”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Jessica Chastain posta una foto sexy: “Sto facendo la quarantena nel modo giusto?”

next