Harry e Meghan hanno iniziato la loro nuova vita in Canada e non rimpiangono affatto quella precedente. Lo dimostra il fatto che i Duchi del Sussex abbiano già licenziato tutto il personale che li seguiva a Londra, quando ancora erano membri della famiglia reale britannica. Come conferma People, le 15 persone che componevano il loro staff sono state avvisate personalmente lo scorso gennaio ed è stato subito chiuso il loro ufficio a Buckingham Palace. Il Daily Mail fa sapere che alcuni di loro potrebbero essere ricollocati in altri ruoli mentre gli altri stanno contrattando dei “pacchetti d’uscita”.

Tra le 15 persone licenziate da Harry e Meghan ci sono il capo delle comunicazioni Sara Latham (che ha lavorato anche al fianco di Obama ed è stata consulente senior per la campagna di Hillary Clinton), la neo-segretaria privata della coppia, Fiona Mcilwham, e un altro addetto stampa, Julie Burley. E ancora, la coordinatrice dell’agenda di Harry, Clara Loughran, un tempo tanto cara al principe che le affidò addirittura il compito di consegnare a Meghan il suo bouquet in chiesa nel giorno del loro matrimonio.

Insomma, i due non hanno assolutamente intenzione di tornare a vivere in Gran Bretagna, anzi. Un insider ha rivelato a People che i duchi del Sussex stanno cercando anche una villa a Los Angeles: “Probabilmente avranno casa in entrambi i posti”, ha detto riferendosi all’attuale residenza di Vancouver. L’ennesima delusione per la regina Elisabetta?

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pilar Fogliati si racconta a FQMagazine: “Io, attrice per caso. Il mio modello è Paola Cortellesi. Chi è un sex symbol per me? Claudio Amendola”

next
Articolo Successivo

Sharon Stone resta sull’app di incontri: “Ho conosciuto un paio di persone interessanti”

next