Un’altra nuova maschera, la quinta in due settimane, per Maurizio Crozza che prima che riparta la nuova stagione di Fratelli di Crozza – da venerdì 28 febbraio sul Nove – ha messo a punto il personaggio del magistrato Piercamillo Davigo: “In Italia in galera non ci va nessuno, per questo conviene violare la legge. Le faccio un esempio: se qualcuno ti tampona con l’auto, ti conviene finirlo col cric”.

Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com (http://it.dplay.com/)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lo “Psicomago” invitato al Tgr Rai della Basilicata fa un numero di magia ma non gli riesce: imbarazzo in diretta

next
Articolo Successivo

Elodie all’Assedio (Nove): “Marracash? Per la prima volta mi confronto con un uomo che mi capisce”

next