Un’altra nuova maschera, la quinta in due settimane, per Maurizio Crozza che prima che riparta la nuova stagione di Fratelli di Crozza – da venerdì 28 febbraio sul Nove – ha messo a punto il personaggio del magistrato Piercamillo Davigo: “In Italia in galera non ci va nessuno, per questo conviene violare la legge. Le faccio un esempio: se qualcuno ti tampona con l’auto, ti conviene finirlo col cric”.

Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com (http://it.dplay.com/)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lo “Psicomago” invitato al Tgr Rai della Basilicata fa un numero di magia ma non gli riesce: imbarazzo in diretta

next
Articolo Successivo

Elodie all’Assedio (Nove): “Marracash? Per la prima volta mi confronto con un uomo che mi capisce”

next