C’è una nuova arrivata in casa Totti. Ad annunciarlo è stata Ilary Blasi che su Instagram ha voluto presentare Donna Paola, una cucciola di Canadian Sphynx, razza conosciuta come come quella del “gatto nudo“, dal momento che questo felino non ha neanche un pelo sulla pelle. Già qualche tempo fa la showgirl aveva espresso il suo desiderio di prendere un gatto di questa particolare razza e ora, in concomitanza con il Natale, ha realizzato questo sogno. Ilary ha pubblicato un post con una sua foto mentre tiene la gattina tra le braccia e la bacia con dolcezza: “Vi presento Donna Paola”, ha scritto entusiasta nella didascalia, con tanto di emoticon con gli occhi a cuore.

La nuova arrivata però non è piaciuta affatto ai suoi followers, che si sono scagliati contro la conduttrice criticandola per la scelta della razza: il Canadian Sphynx è infatti una razza molto particolare e ricercata, e un esemplare costa tra i 1500 e i 3000 euro a seconda dell’allevamento e della genealogia dei felini. “Ma invece di spendere migliaia e migliaia di euro per le razze…perché non ti prendevi un trovatello??? Molto meno fashion, eh?”, “Sembra un pipistrello“, le hanno scritto nei commenti. Ma le critiche si sono concentrate sull’aspetto fisico del gatto: “Sembra un topo”, “Ma un animale normale no?“, “Ilary sei bellissima, amo tutti gli animali ma gatto più brutto non potevi prendere”, le hanno scritto.

View this post on Instagram

Vi presento Donna Paola????

A post shared by Ilary Blasi (@ilaryblasi) on

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Michelle Hunziker rivela: “Sono stata picchiata da un uomo. Non ho mai parlato fino in fondo di quello che ho subito”

next
Articolo Successivo

Gianluca Grignani a FqMagazine: “Ho avuto per anni ali non mie, non riuscivo a volare libero. Oggi riparto da me stesso, dallo yoga e tre album pronti”

next