L’amministratore delegato di FCA, Mike Manley, è il nuovo presidente dell’ACEA, l’associazione europea dei 15 principali costruttori di auto, veicoli commerciali e industriali. Come in un gioco di sliding doors, va a sostituire il numero uno di Psa Carlos Tavares, da due anni (due mandati, visto che di solito si resta in carica per un anno) al timone dell’associazione e che presto guiderà la nuova “entità” Fca-Psa. Le prime dichiarazioni di Manley sono in linea con le priorità che Acea si è data per il 2020, tra cui il sostegno alla transizione verso la mobilità “verde”: “Vogliamo assumere come industria un ruolo guida per trasformare la mobilità in modo che metta al primo posto il consumatore ma ci consenta anche di rimanere competitivi e resilienti a livello globale”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Suzuki Vitara Katana, l’auto che rende omaggio all’icona delle due ruote – FOTO

next
Articolo Successivo

Toyota GR Yaris, dal mondiale Rally all’asfalto di tutti i giorni – FOTO

next