Tagliatelle al ragù di nutria, nutria in salmì, formaggio, acqua e vino, il tutto per 10 euro. Era questo il menù di “Nutriamoci“, l’insolita cena tutta a base di carne di nutria organizzata dalla Pro Loco di San Nazzaro Sesia, in provincia di Novara, per il prossimo 23 ottobre i cui posti a tavola erano andati tutti esauriti in pochissimo tempo. Un successo inaspettato anche per gli organizzatori considerato che i piatti erano tutti a base di quell’animale che spesso viene confuso con dei grossi ratti.

La particolarità del menù oltre a tanti curiosi ha attirato però anche l’attenzione della Asl che è intervenuta e ha bloccato subito la cena dal momento che in Italia è illegale sia l’allevamento che la caccia di questi roditori. Gli ispettori hanno infatti chiesto agli organizzatori dell’evento quale fosse la provenienza della carne e come fosse stata macellata per la vendita al pubblico: “Dopo la chiamata dell’Asl abbiamo decidere di sospendere la cena – ha spiegato la Pro Loco al Corriere della Sera – Ma è un vero peccato”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morgan non si presenta a “Live – Non è la d’Urso”, la conduttrice: “Vi spiego io cosa è successo”

next
Articolo Successivo

William e Kate, terrore in volo per i Duchi: “L’aereo su cui viaggiavano è finito in una tempesta di fulmini”

next