Dopo una lunga assenza dalle scene, Sara Tommasi è tornata in tv domenica sera ospite di “Live Non è la D’Urso” e a Barbara D’Urso ha raccontato quanto le è successo negli ultimi anni, spiegando che per lei sono stati molto difficili causa dell’abuso di alcol e droga e rivelando di esser stata costretta a fare sesso davanti alle telecamere. “Mi drogavano obbligandomi a girare film hard – ha detto la showgirl -. Mi davano tantissima cocaina. Ero in un vortice dove solo la droga può portare, in quel periodo ero proprio scollegata dal mondo. Un tunnel del quale ho visto l’uscita solamente grazie a mia madre che mi ha portata in ospedale. Lì mi hanno anche diagnosticato il bipolarismo. Ho tentato più volte di fuggire da lì, non volevo che mi curassero”.

Ora però la sua vita è estremamente diversa: Sara Tommasi ha raccontato infatti di essere dedita alla fede in Dio, e di esser tornata in sé, riprendendo per mano la sua vita e gli affetti più cari. “Ho fatto cose delle quali non ho memoria – ha concluso -. La gente in strada mi riconosceva e mi faceva offerte anche spinte, tutto a causa di quello che ho postato su internet. Ma adesso basta: voglio ripulire tramite agenzie quei video e foto in cui non mi riconosco”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Live Non è la D’Urso, Asia Argento litiga con Karina Cascella: “Ma tu chi sei? Che posto hai nel mondo?”

next
Articolo Successivo

Live Non è la D’Urso, Alba Parietti contro Francesca De Andrè: “L’unico talento che hai è quello di sputta**re la tua famiglia”

next