Nel libro di Paolo Bonolis, Perché parlavo da solo, ci sono molti aneddoti sulla vita del conduttore. E uno di questi riguarda lo scomparso leader dei Queen, Freddie Mercury: Bonolis lo ha raccontato in una lunga intervista a Tv Sorrisi&Canzoni. “Lo incontrai a 25 anni a una cena a Londra. Iniziammo a chiacchierare. Dopo un po’ capii che avrebbe voluto che andassimo da qualche altra parte… Io misi subito le cose in chiaro: ‘Freddie, adoro la sua musica, la trovo fantastico. Ma davvero: non è robba pe’ me'”. Insomma, un racconto decisamente inedito sulla vita di Bonolis.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Valentina Pizzale, i messaggi della donna arrestata per stalking all’ambrasciatore: “Butto giù l’ambasciata”. “Ti rovino, sei una me***”

next
Articolo Successivo

Sparatoria Trieste, Chef Rubio: “Agenti impreparati”. Il fratello del poliziotto ucciso: “Ti faccio fare la sua fine”. Poi le scuse

next