Si sono tenuti lunedì sera alla Scala di Milano i Best Fifa Football Awards 2019 che premiano i migliori giocatori della passata stagione calcistica. Tutto stava andando come da programma, fino a quando quello che doveva essere un siparietto divertente si è trasformato in un momento imbarazzante. Sul palco c’era Ilaria D’Amico, presentatrice dell’evento assieme a Ruud Gullit, e l’ex allenatore dell’Inter José Mourinho.

La giornalista ha fatto qualche domanda allo Special One e proprio una di queste domande non è piaciuta al tecnico portoghese. La D’Amico ha infatti chiesto a Mourinho chi secondo lui avrebbe potuto allenare la top 11 appena premiata: “Chi la potrebbe allenare? Un allenatore disoccupato come me o Fabio Capello o qualcun altro, perché non si possono allenare due squadre allo stesso tempo”, ha risposto lui.

Al che lei, sorridendo, ha rimarcato il fatto che lo Special One al momento si trova disoccupato, senza nessuna squadra da allenare. Una precisazione che non è affatto stata gradita da Mourinho, che in tutta risposta ha preso e ha lasciato il palco visibilmente infastidito, mentre la D’Amico cercava – imbarazzata – di rimediare chiedendogli di tornare ma non c’è stato nulla da fare.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Demi Moore: “A 15 anni mia madre mi ha venduta a un uomo per 500 dollari”

next
Articolo Successivo

Kyra Kole, la showgirl condannata a due anni per sfruttamento della prostituzione

next