“Noi siamo i proprietari dello stadio per cui abbiamo responsabilità relative. Mi spiace perché non mi sembra che Ancelotti sia stato avvistato al San Paolo negli ultimi mesi. Ha fatto dichiarazioni con occhi di altri. Ci rattrista un po’ perché è entrato in una polemica che non c’è. I lavori sono stati fatti con i soldi pubblici e il Napoli non ha messo un euro. Si rispetti il Comune, i cittadini e si i soldi pubblici. In ogni caso non ci saranno ritardi e se c’è qualche responsabilità e del calcio Napoli che ha voluto due vasche negli spogliatoi che hanno ritardato tutto. Se si va là a fare un video con il telefonino è proprio sbagliato. Il Napoli ora deve solo firmare la convenzione, non ci sono più scuse”. Così Ciro Borriello, assessore allo sport del comune di Napoli in risposta al comunicato di Ancelotti

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Conte2, Perosino (Fi): “Con Ius Soli i nonni verrano in Italia a operarsi di cataratta e di ernia”. E invoca Madonna e Santi contro Apocalisse

next
Articolo Successivo

Beni culturali, Dario Franceschini nomina segretario generale del ministero Salvatore Nastasi

next