Governo Conte due? E’ sostanzialmente l’esecutivo di Merkel e Macron. Purtroppo l’Italia torna a essere schiava dell’Europa. E il cosiddetto avvocato del popolo, cioè il premier Conte, è diventato molto semplicemente il maggiordomo dell’Europa. E’ il governo dei poteri forti e il governo più rosso di sempre”. E’ il commento a caldo sulla nuova compagine governativa, pronunciato ai microfoni di Radio Radicale da Alessandro Morelli, parlamentare della Lega e presidente della Commissione della Camera dei Deputati.

Intervistato da Lanfranco Palazzolo, Morelli aggiunge: “Tanti cari auguri di buon lavoro al nuovo ministro dei Trasporti (Paola De Micheli, vicesegretaria del Pd, ndr), ma ricordiamoci che è lo stesso esponente politico del Pd ultrarenziano che ha gestito il disastro del terremoto. Insomma, andiamo a parlare dei terremotati sul fatto che un esponente politico che abbia ottenuto questi miseri risultati possa fare il ministro. E’ un governo dei poteri forti e allo stesso tempo rosso, dove c’è LeU che già nei primi CdM chiederà la cancellazione dei decreti di sicurezza, la riapertura dei porti e probabilmente lo Ius Soli. E’ importante che gli italiani lo sappiano”.

Sul nome di Luciana Lamorgese, che ha sostituito al Viminale Matteo Salvini, il leghista osserva: “Hanno scelto un tecnico e non potevano fare altro. Dopo gli ottimi risultati politici e amministrativi ottenuti da Salvini, trovare un altro politico che facesse con così grande successo e che portasse a casa così tanti risultati era praticamente impossibile. Quale sarà la nostra opposizione? Passerà per il voto parlamentare alla fiducia di questo governo – conclude – Vedremo se anche nel voto di fiducia al governo più rossi di sempre la compattezza dei gruppi di centrodestra rimarrà esattamente come c’è oggi a parole. Oggi il palazzo e le poltrone hanno prevalso sugli interessi di tutti noi. Da leghista e da presidente di Commissione, posso assicurare a tutti che continueremo a fare il massimo per gli interessi degli italiani e il minimo per gli interessi del Pd”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fabio Gaudenzi, Boccacci: ‘Pazzo o manovrato. I ‘fascisti di Roma Nord’? Non esistono’

next
Articolo Successivo

Brexit, Boris Johnson espelle il nipote di Winston Churchill dai Tories

next