Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha sciolto la riserva con la quale aveva accettato l’incarico di formare il governo conferitogli dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, giovedì scorso. Il nuovo esecutivo giurerà giovedì mattina alle 10. “Forti di un programma che guarda al futuro dedicheremo le nostre migliori energie, le nostre competenze la nostra passione a rendere l’Italia migliore nell’interesse di tutti i cittadini”. Ha detto il premier incaricato dopo aver annunciato al Quirinale la lista dei ministri.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Conte 2, Silvestri (M5s): “Salvini? Come il mago Do Nascimento, ha fatto mille promesse e poi è scappato. Pd? Dobbiamo essere compatti”

next
Articolo Successivo

Governo, Mattarella ringrazia i giornalisti e sottolinea “l’importanza della libera stampa”

next