“Mi sarebbe piaciuta una commissione parlamentare d’inchiesta sui fatti di Bibbiano, dove sono coinvolti gli amministratori del Pd“. A dirlo, a Coffee Break, su La7, l’eurodeputata leghista Isabella Tovaglieri. “Attenzione perché c’è chi si è preso una querela dopo aver accostato il nostro partito a quella vicenda” interviene Emanuele Fiano, deputato del Pd, riferendosi alle dichiarazioni di Luigi Di Maio, secondo cui il Partito democratico sarebbe “il partito di Bibbiano, un partito che toglieva i bambini alle famiglie per venderseli dopo aver effettuato un elettroshock”.

Di quale reato è accusato il sindaco dem?” chiede Fiano a Tovaglieri. L’europarlamentare prende tempo per qualche secondo per poi dire: “Sarà sicuramente un favoreggiamento o una collaborazione“. “No, no, no” replica Fiano, per poi aggiungere: “È abuso d’ufficio“.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fondi russi a Lega, Gentiloni: “Salvini molto spaventato. Futuro governo Pd-M5s? No”

next
Articolo Successivo

Salvini, Monti incalza Senaldi e ironizza: “Direttore, il suo fascino mi porta a parlare troppo”. Feltri su Twitter: “Ha preso per il c…”

next