Antonio Scurati autore di M. Il figlio del secolo per Bompiani con 312 voti, Benedetta Cibrario con Il rumore del mondo per Mondadori con 203 voti, Marco Missiroli con Fedeltà per Einaudi con 189 voti, Claudia Durastanti con La straniera per La nave di Teseo con 162 voti e Nadia Terranova con Addio fantasmi per Einaudi con 159 voti sono gli autori che compongono la cinquina del Premio Strega, votati questa sera al Tempio di Adriano a Roma. Su 660 aventi diritto hanno votato 592 persone pari ad una percentuale dell’89,6%. L’ultimo passaggio del premio sarà ora quello della serata finale che si terrà, come di consueto, al Ninfeo di villa Giulia il 4 luglio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Addio a Enrico Nascimbeni, è morto il giornalista e cantautore che lottava per i diritti Lgbt e delle minoranze

next
Articolo Successivo

Premio Strega 2019, ecco chi sono i cinque finalisti: è sfida all’ultimo voto tra Marco Missiroli e Antonio Scurati

next