Dopo essere stato lasciato dalla compagna ha iniziato a perseguitarla e ad abusare sessualmente di lei, arrivando ad inviare delle foto intime della donna ai suoi amici. Per questo un imprenditore edile di Afragola (Napoli) è finito in carcere per i reati di violenza sessuale, estorsione e stalking. A notificargli l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere sono stati i carabinieri della Tenenza di Caivano.

È stata la donna a denunciare nel marzo scorso gli abusi e lo stato di terrore in cui viveva. Lui non ha mai accettato l’interruzione della relazione e ha iniziato a tempestare di telefonate e messaggi la donna e a minacciarla di inviare agli amici le foto intime se lei non gli avesse restituito il danaro prestato e l’equivalente in soldi dei regali. Non è stato accertato se le foto della donna inviate dall’uomo ai suoi amici siano finite anche online.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pensionato torturato a Manduria, la procuratrice del tribunale per i minori: “I video circolavano, in tanti sapevano”

next
Articolo Successivo

Como, due cadaveri recuperati dal lago in pochi minuti: “Ipotesi suicidio per entrambi, non sono collegati”

next