Quando l’anidride carbonica diventa Cobalto e non c’entra Harry Potter. Nel giorno della manifestazione che si è svolta a Roma con l’obiettivo di chiedere ai governi di mettere in pratica politiche per la tutela dell’ambiente, è stato il Pd a rendersi protagonista di una gaffe che niente ha a che vedere con la magia e molto con la disattenzione (o con la scarsa dimestichezza con la tavola periodica di Dmitrij Ivanovič Mendeleev).

Nel manifesto che ritrae Luca Zingaretti compare infatti lo slogan: “L’Europa che salva il pianeta. Zero emissioni di Co2“. Peccato che in questo caso la differenza tra maiuscole e minuscole non sia un mero vezzo grafico: l’anidride carbonica è prodotta dall’unione di una molecola di Carbonio (C) e due di Ossigeno (O2). Il Co, invece (con la “o” piccola) è il simbolo del Cobalto. A leggere il manifesto del Pd sembra, quindi, che i “nostri” vogliano ridurre le emissioni di Cobalto, un elemento chimico usato per formare leghe metalliche, catalizzatori, pigmenti. Insomma, qualcosa che niente ha a che fare con le politiche ambientali. Che poi, a voler analizzare bene, “ridurre a zero” le emissioni è impossibile, a meno che non smettiamo di respirare. Chi si occupa della comunicazione Pd si è accorto quasi subito dell’errore e ha fatto sparire i manifesti. Ma la memoria della rete, e soprattutto dei social, è lunga.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

ATTENZIONE: contenuto non adatto ai non amanti del trash. E’ uscito il singolo di Cristiano Malgioglio e Barbara D’Urso

next
Articolo Successivo

Mara Venier racconta il suo dramma: “Ho chiesto delle punture per morire…”

next