Il titolare dei ristoranti Antonio La Trippa di Napoli, Pino Bozza, parcheggia la propria Ferrari su un posto riservato ai disabili – come lui stesso ha ammesso e come dimostra il video – in via Domenico Morelli. Il consigliere dei Verdi in Regione Campania, Francesco Emilio Borrelli, denuncia l’accaduto, ma l’imprenditore gli risponde con un videomessaggio su Instagram pieno di insulti: “Ci vediamo in Tribunale, coglione“. Durante la registrazione del filmato, tuttavia, Bozza è alla guida della propria auto senza cintura e con lo smartphone in mano. “Sono titolare di un’azienda con 200 dipendenti, e tu sei consigliere di una città in cui non funziona niente”. “Questa è la mentalità” ha ribattutto Borrelli “contro cui combattiamo con grande determinazione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Moby Prince, storia di poteri forti: il patto anomalo tra compagnie che narcotizzò le inchieste. In un libro i documenti inediti

next
Articolo Successivo

Roma, il Tavolo del decoro taglia del 50% i posti per gli ambulanti e i camion bar

next