L’evento di tuffi più adrenalico del mondo è alle porte: la Red Bull Cliff Diving World Series torna nel 2019 con un’edizione ricca di importanti novità, mantenendo la promessa di regalare a tutti gli appassionati grandi emozioni in scenari dal fascino irresistibile. Nel calendario sono state inserite tre località inedite come El Nido nelle Filippine, Dublino in Irlanda e Beirut in Libano. Sono stati confermati i 4 appuntamenti più amati delle scorse edizioni: Polignano a Mare in Italia, l’Isola di Sao Miguel nelle Azzorre, Mostar in Bosnia Erzegovina e Bilbao in Spagna. Il giro del mondo parte con una delle 3 nuove location: il 13 aprile, i tuffatori inizeranno le loro acrobazie da El Nido nelle Filippine.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Candido Cannavò, a 10 anni dalla sua morte ricordo ancora quella telefonata

prev
Articolo Successivo

Sci, Sofia Goggia trionfa nella discesa libera di Crans Montana: è la sua sesta vittoria di Coppa del Mondo in carriera

next