Qualcuno sta lanciando oggetti in strada, venite subito“: è la segnalazione arrivata domenica pomeriggio ai carabinieri da alcuni residenti del quartiere Brera, a Milano. Come riferisce Il Giorno, quando i militari sono arrivati sul posto, hanno trovato un sessantenne in evidente stato di alterazione psico-fisica che lanciava di tutto dalla finestra di casa. Una volta fermato e trasportato in ambulanza, si è scoperto che l’uomo era Gustavo Rodriguez, il padre della showgirl argentina Belen Rodriguez. 

Non è chiaro se l’uomo fosse sotto effetto di alcol o stupefacenti, quel che è certo è che è stato ricoverato in pronto soccorso completamente fuori di sé per alcuni accertamenti. Fortunatamente, nessun passante è rimasto colpito dagli oggetti lanciati, che sono finiti tutti a terra. Arrivato a Milano dopo la nascita del nipotino Santiago, Gustavo Rodriguez, di origini italo-spagnole, è stato l’ultimo della famiglia a raggiungere la figlia Belen dall’Argentina.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Napoli, sequestrato cantiere della ditta del sindaco di Mariglianella per presunte irregolarità edilizie

next
Articolo Successivo

Governo, Salvini: “Di Battista è un amico, non vedo l’ora che torni a dare il suo contributo”

next