Tesla ha finalmente diffuso i listini con i prezzi ufficiali, in Europa, della Model 3. Si parte da poco sotto i 60 mila euro (59.600 per la precisione) per la versione Dual Motor e si arriva fino ai 70.700 della Performance. Prezzi che, ove mai ce ne fosse bisogno, contribuiscono a sfatare la convinzione che si trattasse di un modello “democratico”, ovvero accessibile da un gran numero di clienti: inizialmente, infatti, si parlava di 35 mila dollari, ma nel vecchio continente l’azienda americana ha deciso di importare solo ledue versioni top di gamma, con l’ingente esborso economico che ne consegue. Chi ha già versato l’anticipo di 1.000 euro, a questo punto avrà tempo fino al 31 dicembre per confermare o meno la prenotazione. E, in caso contrario, riavere indietro la caparra versata entro 45 giorni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Alpine A110 è la sportiva dell’anno per la rivista BBC TopGear

prev
Articolo Successivo

Skoda Scala, svelata la nuova media compatta di Boemia – FOTO

next