Gli investigatori di Palermo sono riusciti, nel corso delle indagini, a seguire in presa diretta la fase di riorganizzazione di Cosa Nostra. In particolare, come si vede in questo video con le intercettazioni del nuovo capo dei capi, Settimino Mineo, durante le riunioni dei capimandamento: “Abbiamo fatto una bella cosa” dice il reggente del mandamento di Villabate, Francesco Colletti, “molto seria, con bella gente”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Arresti Palermo: pizzo, pistole e riti. La mafia c’è ancora

next
Articolo Successivo

Aziende sequestrate alla mafia, i lavoratori virtuosi vanno tutelati. La sfida è capire come

next