Gli investigatori di Palermo sono riusciti, nel corso delle indagini, a seguire in presa diretta la fase di riorganizzazione di Cosa Nostra. In particolare, come si vede in questo video con le intercettazioni del nuovo capo dei capi, Settimino Mineo, durante le riunioni dei capimandamento: “Abbiamo fatto una bella cosa” dice il reggente del mandamento di Villabate, Francesco Colletti, “molto seria, con bella gente”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Arresti Palermo: pizzo, pistole e riti. La mafia c’è ancora

prev
Articolo Successivo

Aziende sequestrate alla mafia, i lavoratori virtuosi vanno tutelati. La sfida è capire come

next