“Buongiorno amici! Ieri è stata una giornata particolare per me. Era il 2 dicembre. Un anno è passato dal mio malore“. Nadia Toffa ha voluto ricordare con un messaggio su Instagram il giorno del malore in un albergo di Trieste che le ha fatto scoprire di avere un tumore. Da allora è iniziato il suo calvario: l’intervento, la chemioterapia e la radioterapia. Nadia non ha nascosto che sono stati mesi duri: “Un anno difficilissimo e doloroso che grazie all’affetto della mia famiglia, dei miei amici e vostro sono riuscita a superare. Non sono guarita. Ma sono viva. Lo show va avanti. Ma non lo show televisivo, quello della vita”, ha scritto la Iena pubblicando alcuni suoi scatti sorridente. “Amo la vita più di ogni altra cosa e non mollerò mai!“, ha concluso.

Anche ieri sera, nel corso della puntata delle Iene, Nadia aveva ricordato l’anniversario del malore, lanciando un messaggio al pubblico: “Siate forti e grazie. Vi voglio un bene dell’anima… quanto bene mi avete dato in quest’anno!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@nadiatoffa: “Un anno dal mio malore e dico viva la vita”. Ora come allora: FORZA NADIA! ❤️

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene) in data:

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Matteo Salvini risponde a Nanni Moretti: “E’ tornato il regista radical chic che mi affianca a un dittatore sanguinario. Quanta pazienza…”

prev
Articolo Successivo

Vinse Chi Vuole essere Milionario, oggi è disoccupata. Michela De Paoli: ” Mi hanno chiuso il telefono in faccia, evidentemente faccio paura”

next