Buffon, Thuram, Thiago Silva, Nesta, Maxwell, Vieira, Xavi, Nedved, Messi, Ronaldinho, Ibrahimovic. La panchina: Julio Cesar, Iniesta, Cannavaro e Seedorf. E ancora, Gattuso. Che squadra è? Il dream team di  Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese l’ha “messo in campo” scrivendo i nomi in un foglio a righe. Dietro di lui Leo Messi insieme a Ronaldinho. Il nome che manca? Quello di Cristiano Ronaldo. Chissà qual è il motivo che ha spinto Zlatan a lasciare fuori CR7 da una squadra così…

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Meghan Markle, l’assistente personale se ne va in lacrime. Anche Kate Middleton evita la cognata: lei e William faranno Natale lontano da Buckingham Palace

prev
Articolo Successivo

Sully, il cane di Bush padre veglia ancora la bara del padrone

next