Contro “l’onda nera di razzisti e fascisti”, un nuovo soggetto politico che “da domani dovrà darsi un luogo, un metodo, un nome e un simbolo”. A lanciarlo, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, in chiusura dell’assemblea #Oltreledisuguaglianze. Sul palco, esponenti del mondo civico e delle associazioni, attivisti della Terra dei Fuochi, di No Tav Terzo Valico, Baobab, Emergency e altri ancora. Pablo Iglesias, segretario di Podemos, ha inviato un videomessaggio, invitando il primo cittadino del capoluogo campano a costruire insieme un movimento per “un’Europa diversa, sociale, capace di restituire diritti alle persone”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Regione Lazio, le opposizioni spaccate (M5s compreso) salvano Zingaretti dalla mozione di sfiducia

prev
Articolo Successivo

Cacciari a Montanari: “Ue va riformata. Se diciamo che è cenere, allora ha ragione Salvini. Ma è discorso suicida”

next