“Non lo ha guardato mai in faccia, cosa sta cercando per terra?”, Alda D’Eusanio provoca Nina Moric nel corso dell’intervista con Piero Chiambretti a “La Repubblica delle Donne” su Rete 4. La conduttrice, assente durante l’intervista di Fabrizio Corona nelle scorse settimane per vecchi dissapori, prosegue con una battuta: “Quante gocce di valium ha preso prima di entrare?”. La showgirl croata, stranamente pacata fino a quel momento, cambia decisamente tono: “Lei è fuori da ogni grazia di Dio per dire una cosa simile, è davanti a una donna che ha un vissuto intenso”.

Pochi minuti e si arriva a un nuovo scontro. La conduttrice chiede spiegazioni alla Moric sui comportamenti dell’ex marito non di esempio, secondo il suo giudizio, per il figlio: “Io non sono d’accordo col 90% delle cose che fa. Ma ciò non significa che non è capace di amare suo figlio. Lei non è sposata, non ha figli e ha una certa età. La menopausa fa brutti scherzi. Lei è una donna sola e in menopausa”, ha replicato la modella croata.

La Moric inconsapevolmente si è resa protagonista di una gaffe perché la conduttrice è stata sposata con Gianni Statera, morto nel 1999, quindi vedova da molti anni. La D’Eusanio ha mantenuto la calma: “Io sono molto di più. Se fossi madre di un figlio mi comporterei di conseguenza, in modo che sia orgoglioso e che non si debba vergognare di chi continua a provocare la magistratura”. Poi l’attacco finale: “Brava, il valium ha finito di funzionare. La menoapusa è tanto che l’ho passata e sono rimasta intelligente lo stesso, lei…”

La Moric ha quindi concluso: “Signora Alda faccia dei figli nella prossima vita così sarà meno acida”. Dopo la messa in onda l’ex di Corona su Instagram ha replicato al commento di un utente che si era complimentato per il suo intervento trovando inopportuno quello della D’Eusanio: “Non mi sarei permessa di dire certe cose se non mi avesse attaccato su cose serie e senza motivo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cicciolina e la polemica sui vitalizi: “Sono passata da 2mila euro a 800: non ci pago le bollette e devo vendere casa”

next
Articolo Successivo

Tottenham-Inter, fuorionda imbarazzante di Antonio Di Gennaro: “Squadraccia!”. I tifosi interisti insorgono sui social

next