Qualcuno ha rubato il furgone di Paolo Ruffini con tutte le scenografie e i materiali dello spettacolo teatrale che l’attore sta portando in giro per l’Italia. Eppure quel furgone non passa certo inosservato dal momento che è rosso e sulla fiancata c’è infatti una gigantografia con il volto di Ruffini e la locandina dello spettacolo Up&Down”, in cui recita assieme ad attori disabili.  Lunedì era la seconda data nella Capitale e martedì mattina il gruppo doveva partire, furgone allamano, alla volta di Bologna, per proseguire il tour.

A dare la notizia, è stato lo stesso attore che ha lanciato un appello su Facebook: “Visto che il successo e la felicità, a volte, danno fastidio a qualcuno e che la vita è fatta di Up&Down, vi comunico che in via Casilina, in prossimità di Piazza di PortaMaggiore, ci hanno rubato il furgone con dentro tutti i nostri materiali e le nostre scenografie. Se qualcuno a Roma lo vedesse in giro,mi puòmandare un messaggio in privato. P.S. Voi avrete anche il mio furgone, ma la mia felicità non la potete rubare!”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Maurizio Costanzo: “Mi fido solo di Maria. E la sera tengo la mente allenata con i quiz del preserale”

next
Articolo Successivo

Lacrime a corte? “Kate in lacrime prima del matrimonio tra Harry e Meghan”

next