La versione in italiano di “Another Brick in The Wall” dei Pink Floyd cantata da Anastasio durante il quarto live di X Factor è piaciuta talmente tanto a Mara Maionchi da mandarla fuori di testa. La giudice era davvero euroforica: “Hahahaahah, che musica, eccezionale! Sono tornata indietro di tanti anni, mi sono divertita!”, ha detto una Mara Maionchi incontenibile. “Yeeeaahhh, sì ca**o che musica, che musica, forte forte: mi sembra di aver compiuto ieri 26 anni, ma vaf***lo, viva i Pink Floyd!”, ha urlato ancora con le lacrime agli occhi. “Posso dare un sorso alla tua tazza, Mara?”, le ha chiesto ironico Manuel Agnelli. “È solo acqua! Basta questa musica per gasare, non serve l’alcol”, gli urla ancora la giudice in risposta, mandando in delirio il pubblico. “In un secondo non è più Morgan il giudice più fuori di testa“, aggiunge Alessandro Cattelan incredulo davanti al travolgente entusiasmo della Maionchi.

Ma l’esibizione di Anastasio non solo ha incantato i telespettatori, ma è riuscita a convincere anche Manuel Agnelli, da sempre critico nei confronti di Anastasio, che ha dovuto ammettere: “Devo stare attento a quello che dico, Anastasio sei già in finale”. “Toccati le palle!”, ha incalzato subito Mara.