Nell’ultima puntata dello show di Canale 5 Tu si que vales Belen Rodriguez ne ha combinata un’altra delle sue ed è stata subito bacchettata da Maria De Filippi. Nel corso dell’esibizione di un concorrente infatti, la showgirl argentina è stata coinvolta nella performance. Il numero consisteva nel riuscire a stare in equilibrio su una tavola da surf in movimento: Belen non si è tirata indietro e si è cimentata nel gioco senza però curarsi del fatto che il vestito da lei indossato era piuttosto corto e poco adatto alla situazione.

Così la sua performance sulla tavola da surf si è trasformata in una comica e la cosa non è sfuggita a Maria De Filippi, che con la sua consueta schiettezza l’ha subito sgridata: “Belen con te è sempre un casino, le te..e, le mutande…”, ha osservato scherzosamente la De Filippi, per poi rimproverarla: “Non mettere il c..o a pizzo!”. Come l’ha presa Belen? È scoppiata a ridere ovviamente e ha continuato divertita la sua esibizione.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

X Factor, Manuel Agnelli richiama la concorrente dopo l’esibizione: “Questa cosa non è mai stata fatta”. Poi la sorpresa

prev
Articolo Successivo

Alberto Angela chiude Ulisse con la favola della principessa Sissi e fa il record di ascolti. Ma i fan insorgono: “Come sarebbe a dire ultima puntata?”

next