Lei si chiama Jessica Padgett e lui si chiamava Kendall James Murphy. Kendall era un vigile del fuoco ed è morto mentre cercava di aiutare la vittima di un incidente stradale, travolto da un altro automobilista. La tragedia è accaduta in Usa, Indiana, qualche mese prima del 29 settembre, cioè della data del suo matrimonio con Jessica. E la ragazza, distrutta dalla perdita del futuro marito, ha voluto comunque creare un ricordo di quel giorno mancato: ha contattato una fotografa, Mandi Knepp, e si è fatta fotografare in lacrime sulla sua tomba, accanto alla sua divisa. La storia e la foto, postate sul sito della fotografa in un album, hanno fatto il giro del mondo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

CartaBianca, Vittorio Sgarbi vs Mario Giordano. Il critico: “Fate tacere questa rana! La legge non è sacra, Dio è sacro, imbecille!”

prev
Articolo Successivo

Ristorante giapponese, più follower hai su Instagram più sconti ricevi alla cassa. Fino a non pagare: basta ‘taggare’ il ristorante

next