Ha sparato sei colpi di pistola calibro 9, tre dei quali hanno colpito alla schiena la ex moglie. Poi Salvatore D’Apolito, 50 anni, piastrellista originario del Foggiano, si è dato alla fuga in Vespa. La vicenda è avvenuta a Scanzorosciate, in provincia di Bergamo, nel giardino dell’abitazione della donna.

La vittima – Flora Agazzi, 53 anni, badante e commessa – è ancora in prognosi riservata, ma non rischia la vita. D’Apolito è tuttora ricercato dai carabinieri in tutta la provincia ma anche nell’area di Villasanta, in Brianza, dove abitava con la moglie fino a due anni fa. Prima di sparare, ha tagliato le gomme alla macchina della Agazzi, una Fiat Sedici parcheggiata in strada. Tra i due i rapporti erano da tempo problematici: il 50enne, secondo quanto ricostruito con le prime informazioni, non si era mai rassegnato alla fine del matrimonio ed era già stato denunciato dalla ex.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dl Genova, Autostrade pagherà ma non potrà ricostruire. Commissario “entro 10 giorni” dalla pubblicazione in Gazzetta

next
Articolo Successivo

Sembra una pendrive ma è una pistola: ecco l’arma (illegale) costruita da un imprenditore calabrese. Arrestato

next