Di Maio dice che è colpa del Coni? Rispetto assoluto per chi ha autorità di governo ma il nostro referente è sempre stato il sottosegretario Giorgetti, chiedete a lui se non ci siamo comportati come il governo ha chiesto”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, dopo l’incontro a Palazzo Chigi sul dossier Olimpiadi 2026 con il sottosegretario Giancarlo Giorgetti. “È chiaro che se si va in due, diventano 185 milioni di euro per ciascuna Regione, divisi per otto anni, fate il calcolo”. Comunque il numero uno dello sport italiano non dispera: “Le Olimpiadi senza il governo sì, si possono fare” ha detto dopo l’ipotesi di una candidatura targata Milano-Cortina.