Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio presto sposi” annuncia il settimanale Oggi in edicola. Dopo tredici anni e un figlio, Andrea nato a marzo 2010, la coppia nel 2017 aveva messo in pausa il loro amore. La puntata finale di una storia, soappizzata dai settimanali, che aveva visto precedere altri episodi: “La rottura e la fuga da Amorilandia”, “I tradimenti inesistenti di Anna”, “I rapporti tesi in famiglia”, “Il ritorno di fiamma”. E non poteva mancare l’incontro televisivo a distanza, lei in studio e lui al telefono, al Maurizio Costanzo Show. 

Una rottura che ha campeggiato per mesi sui settimanali rosa e nei contenitori televisivi. Ora i due cantanti sono tornati insieme e starebbero pensando di convolare a nozze la prossima primavera. Una proposta che, scrive il giornale diretto da Umberto Brindani, sarebbe arrivata qualche notte fa. Magari innevata come aveva previsto tempo fa con i versi: “Le domeniche d’agosto quanta neve cadrà.” Prevista una una cerimonia privata, lontano dai flash e dalle eco mediatiche. C’è da crederci? “Da mamma e da donna ho sentito il dovere di non risparmiarmi, di non lasciare nulla di intentato per salvare il valore sacro della famiglia“, avrebbe spiegato la Tatangelo a Oggi.

Le ho chiesto perdono, ho capito che la stavo perdendo davvero. Io senza Anna non vivo, lei è tutta la mia vita” avrebbe confidato D’Alessio a persone a lui vicine. Il gossip impazza e le voci aumenano: verrebbe da dire anche basta. Una tregua mediatica anche se i due siano vittime o complici non è dato saperlo.

Si sposeranno davvero? In questi casi le smentite sono quotate meno della vittoria della Juventus A contro la Juventus B. Dall’annuncio, qualora arrivasse davvero, all’arrivo all’altare potrebbero poi passare diciotto copertine, quindici interviste e trentasei retroscena. Intervallati ovviamente dalla ventitreisima gravidanza di Michelle Hunziker. Che poi la notizia non sarebbero le nozze tra i due ma quelle di una motivazione originale come Pietro e Nunzia, loro fan in È arrivata la felicità, che organizzano il matrimonio per risolvere i loro problemi economici attraverso le numerose buste.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

”iPhone X a 1 euro”: è una truffa. Falsi articoli usati per rubare i dati agli utenti che si “mascherano” con la grafica di grandi siti

next
Articolo Successivo

Matrimonio Chiara Ferragni-Fedez, tutti i dettagli: la sposa vestirà Dior (e avrà una sua mascotte!)

next