È morto nella notte Cesare De Michelis, presidente della casa editrice veneziana Marsilio. Avrebbe compiuto 75 anni il 19 agosto. A darne notizia è la stessa casa editrice, che ha fatto sapere che De Michelis è venuto a mancare mentre si trovava in vacanza a Cortina d’Ampezzo.  È stato uno dei più grandi editori italiani, grande scopritore di talenti, ha lanciato autori come Margaret Mazzantini e Susanna Tamaro. Non solo, è stato lui a lanciare in italia la moda del giallo scandinavo con la saga Millennium, di Stieg Larsson, cogliendo uno straordinario successo di vendite. Fratello dell’ex ministro socialista, Gianni, insieme avevano fondato la Marsilio nel 1961.