Quello che vedete qui sopra è l’esemplare numero 10.000.000 dell’auto sportiva più venduta negli Stati Uniti: un’icona che porta il nome di Ford Mustang. La decimilionesima Mustang è uscita dallo stabilimento di Flat Rock, in Michigan, ed è una GT convertible di color Bianco Wimbledon spinta da un V8 da 450 cavalli, con cambio manuale a sei marce. Come la prima, e infatti di tributo si tratta, prodotta nel 1964: quella aveva lo stesso colore e la stessa architettura, sebbene il suo motore fosse meno potente (164 Cv) e di marce ne avesse solo tre. Grandi feste dunque a Flat Rock, ma anche al quartier generale Ford di Dearborn, dove per l’occasione sono stati “portati” tre aerei da combattimento P-51 Mustang della seconda guerra mondiale, e dove ha avuto luogo una parata di diversi esemplari prodotti in 50 anni di vita.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bmw ritira quasi 324 mila auto in Europa per difetti al motore

next