Governo Conte? Ho notato un enorme pregiudizio che non ha paragone coi governi precedenti”. Lo ribadisce a Otto e Mezzo (La7) il direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, che aggiunge: “Vi ricordate quando è nato il governo Monti? I salamelecchi al loden di Monti? Le lodi alla sua sobrietà? Sembrava che fosse arrivato il salvatore della patria. E vi ricordate quando è arrivato Renzi? La giaguara Boschi e la botticelliana Madia? Uscivano dei pezzi che sembravano i cinegiornali Luce del ventennio. Questi del governo Conte non hanno ancora cominciato e già gli hanno sparato tutti contro. C’è un contratto con delle cose buone e delle cose cattive. Giudichiamoli su quelle”. Alla conduttrice Lilli Gruber, che menziona la gaffe del presidente del Consiglio Conte su Piersanti Mattarella e la discussa frase di Salvini sulla Tunisia, Travaglio replica: “Non ho affatto inserito nella mia antologia dei ‘pregiudizi universali’ le critiche a questi due fatti. Un conto, però, è lo straparlare di Salvini, sul quale ho scritto l’editoriale “Prima gli ungheresi”. Io, invece, sollecito le critiche sui fatti. Quello che contesto è il pregiudizio. Se Salvini dice che vuole chiudere i porti e gli si dà del fascista, bisogna ricordarsi che un anno fa disse la stessa cosa Minniti, tra i gridolini di giubilo di quelli che dissero che la sinistra finalmente scopriva la sicurezza. Se il ministro Fontana” – continua – “straparla contro i gay e tutti giustamente gli danno contro e poi il Comune di Firenze, amministrato dal renziano Nardella, nega addirittura il patrocinio al Gay Pride, insieme a Fratelli d’Italia e a Forza Italia, senza che nessuno dica niente, io ho il sospetto che ci sia un pregiudizio, non un giudizio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Governo, Travaglio: “Aspettiamo che sbagli prima di gridare alla catastrofe”. Ed elenca titoli allarmistici di giornali

next
Articolo Successivo

M5s, Travaglio: “Rai? Spero che non caschino nella tentazione di tutti i politici quando vanno al governo”

next