“Tutti gli italiani si sono resi conto che dopo 86 giorni stiamo assistendo ad una pagliacciata che ha due colpevoli: Salvini e Di Maio. Stanno prendendo in giro gli italiani e gli stanno bruciando i risparmi. Questa cosa dello spread aumentato è la dimostrazione della cialtroneria di Salvini e di Di Maio“. Sono le parole del senatore Pd, Matteo Renzi, ospite di Otto e Mezzo, su La7. “Elezioni a luglio?” – continua – “Il Pd è prontissimo, ma gli italiani ti prendono per matto, perché nella storia italiana mai si è votato a luglio. Sono esplosi i mercati. Il povero presidente della Repubblica è stato vergognosamente insultato e lui ha dimostrato la sua forza e la sua grandezza, mantenendo la lucidità. Per una volta il Pd non c’entra niente. Stavolta questi due signori, Cip e Ciop, sono i veri responsabili di questa situazione di grande, grande, grande gravità”. Renzi cita il contratto di governo M5s-Lega e il professor Paolo Savona: “Sostenere che in un fine settimana si esca dall’euro è allucinante. Io il fine settimana vado a Forte dei Marmi, un altro il fine settimana va a Fregene, un altro ancora esce dall’euro. Per andare dove non si sa. Questa cosa qua, se la vogliono fare, devono avere il coraggio di dirla agli italiani. Vogliono mettersi insieme M5s e Lega? Un abbraccio affettuoso a tutti gli autorevoli artisti che sono andati in tv a dire che i 5 Stelle sono di sinistra“. Poi l’ex presidente del Consiglio rincara: “Stanno iniziando a dire che l’Italia farà la fine della Grecia. Erano 5 anni che non si sentiva più questa espressione. Mattarella deve avere il sostegno di tutti, perché è l’arbitro. Di Maio e i 5 Stelle? Sono passati dalla Casaleggio Associati alla Casaleggio Dissociati. E’ un telenovela sudamericana, con tutto il rispetto per il Sudamerica che non merita questo accostamento”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Calenda a Giorgetti: “Problema non è Ue, ma speculatori. Danni per risparmiatori non per élite, che portano soldi fuori”

next
Articolo Successivo

Governo, Renzi: “Di Maio? Ci vuole uno specialista bravo per capirlo. Siamo passati da colpo di Stato a colpo di sole”

next