Parenti serpenti. Ad ogni ora che passa il Royal Wedding tra Harry e Meghan registra sempre più sedie vuote. Fila 1 e 2. Quella di parenti stretti e strettissimi. Intanto sembra oramai definitiva l’assenza del corpulento papà della sposa, il 73enne Thomas Markle. Il servizio fotografico che lo ritraeva in un internet point messicano mentre scorreva le foto di figlia e futuro genero, e poi a provarsi gli abiti per le nozze, non è stato scattato a sua insaputa. Bensì in accordo con i fotografi. A nulla sarebbero valse le scuse dell’uomo, cioè di aver architettato il servizio per rifarsi un’immagine e non per incassare le 100mila sterline fruttate dall’operazione, come l’infarto che lo avrebbe colto dopo le rivelazioni del diabolico piano. Il papà della sposa, sempre che non accadano colpi di scena dell’ultimo momento, è fuori. Ben lontana dalle prime sedie della cappella di San Giorgio del castello di Windsor, sabato 19 maggio 2018, sarà anche la cugina di Harry, Amelia Windsor. La bionda 22enne, 37esima in linea di successione al trono, cugina di secondo grado di Harry, una delle modelle più richieste tra settimana della moda di Parigi e sfilate di Dolce&Gabbana, rischia fortemente l’esclusione proprio per la peculiarità che l’ha fatta diventare una super top model: la sua bellezza. I tabloid inglesi riportano le testimonianze di amici di Harry dove si afferma che la presenza di Amelia “oscurerebbe la bellezza della sposa”. Insomma più che partecipare al matrimonio è stare in un angolo, meglio proprio rimanere a casa.

Certo che, da ogni punto la si guardi, il caso “invitati scomodi” per il matrimonio reale tra Harry e Meghan sembra avere un paio di cause precise: le origini non proprio aristocratiche e i rapporti personali e passionali passati della sposa. La 36enne ex attrice di Hollywood, mamma afroamericana insegnante di yoga e papà mezzo irlandese e mezzo scozzese operatore luci su set per tv e cinema, non ha alle spalle solo il divorzio dei suoi quando aveva sei anni e un matrimonio fallito con l’attore Trevor Engelson durato dal 2011 al 2013, ma anche un cospicuo elenco di ex che la cappella di San Giorgio non riuscirebbe ad ospitare nemmeno aggiungendo un paio di file di sedie.

Tra il magnate argentino, il giocatore di basket del college, e il ricco attore Shaun Zaken, c’è la relazione di una notte con Simone Rex, oggi rapper con il nome di Dirt Nasty, che nel 2004 uscì con la Markle e che in quel periodo per “pagarsi le bollette” girò anche diversi film a luci rosse. Come se non bastasse tutto questo turbolento ricambio di fidanzati, oggi i rapporti con la sorella e il fratello sono a dir poco disastrosi. È dal 2015 che Meghan non scambia una parola con la sorella Samantha Grant, mentre recentemente il fratello 51enne, Thomas Jr. ha spiegato all’Evening Standard: “A Meg piace dipingere se stessa come una filantropa, una persona caritatevole, ma non è nulla di tutto questo per la sua famiglia. Sta mostrando la miglior prova di recitazione della sua vita. È falsa. Da quando è entrata a Hollywood è una persona diversa, ha chiaramente dimenticato le radici della sua famiglia”.