“Ho vissuto giornate di profonda irritazione con il gruppo di Forza Italia. Io gli ho detto che la riabilitazione è automatica, se non è intervenuto un crimine grave, ed era automatica. Ma i peggiori sono quelli di Forza Italia che gli hanno fatto credere che non gli arrivasse. Certo che arrivi adesso è una beffa del destino per la macchina indietro rispetto a quello che ha fatto fare a Salvini e Di Maio.

L’accordo tra Di Maio e Salvini è una cagata. È un danno per Salvini e fortunatamente un danno anche per Di Maio. Entrambi hanno motivi di andare a… Berlusconi non può essere leader del centrodestra perché è un uomo che ha fatto il suo tempo. Saviano non conosce il diritto, la riabilitazione non corrisponde al fatto che io sia buono o cattivo. Come sempre dice cose sbagliate e in malafede” queste le parole di Vittorio Sgarbi a margine dell’evento che l ha visto protagonista, organizzato oggi al Salone del Libro di Torino.