Passame er sale” è il brano che Luca Barbarossa ha presentato al Festival di Sanremo meno di un mese fa. Ma da 24 ore è anche uno degli hashtag più usati per scherzare sulla nevicata a Roma. C’è chi dice che “Barbarossa aveva predetto questa neve” e chi invece lo accusa di “aver portato sfortuna” ma c’è anche chi cerca di sdrammatizzare: “Dite che se ascolto tutto il giorno ‘Passame er sale’ la neve si scioglie? #lucabarbarossa #passameersale #upup #buonnatale” o “Virgì, entro le 19 #passameersale o allerta il Cto #lasagradellatibia”.

Il cantautore è divertito: “Devo dire – dice Barbarossa all’AdnKronos – che ‘Passame er sale’ ha sollecitato la creatività dei social sin dal primo giorno dopo il passaggio della canzone a Sanremo. Mi arrivano di continuo foto, meme, battute. Uno mi ha scritto: ‘sò due giorni che non riesco più a guardare la saliera come la guardavo prima…’. Poi è arrivata questa nevicata e da stamattina è una valanga di post ironici e divertenti”. Ma Luca Barbarossa ha un altro motivo di stupore: non è la prima volta che le sue canzoni si legano ad eventi indimenticabili. “Sono recidivo – ricorda – perché quando è uscito ‘Al di là del muro‘ (il quarto album del cantautore del 1989, ndr.) dopo due mesi è crollato il muro di Berlino. E anche questa nevicata a Roma mi pare ‘storica’…”, conclude.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Kevin Smith, il regista di Clerks in ospedale dopo un “grave attacco di cuore”

next
Articolo Successivo

John Oliver, il comico anglosassone prende in giro le elezioni italiane. “Botte” sonore a tutti: “Se siamo messi così, posso candidarmi anch’io”

next