Matteo Renzi, dal palco dell’Auditorium a Roma, evita di parlare dell’inchiesta di Napoli per la quale Roberto De Luca si è dimesso, ma si appella ai cattolici: “Attenzione che il centrodestra non è guidato dai moderati, ma degli alleati di Marine Le Pen“. Il Segretario dem, attacca la Lega di Matto Salvini sulla vicenda dei rimborsi elettorali e sui “soldi investiti in Tanzania” e come per i 5 Stelle, usa un video per attaccare Berlusconi: “Il Trattato di Dublino lo ha firmato lui. Non ci credete? Eccolo cosa diceva nel 20011 ad una televisione tunisina – e termina sul intervento – motivando i militanti dem: “Possiamo vincere le elezioni essere primo partito e primo gruppo parlamentare. Dobbiamo crederci”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rimborsi M5s, Renzi: “Non prendiamo lezioni da questi truffatori”. Poi la clip di Totò

next
Articolo Successivo

Elezioni, Meloni sottoscrive il patto anti-inciucio: “Io non tradisco”. Ma Salvini e Berlusconi lasciano la poltrona vuota

next